zanichelliphoto.com logo

Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni.
(Eleanor Roosevelt)

Dottore Commercialista e fotografo freelance, ho radici anagrafiche emiliane (terra questa di grandi passioni: per i motori, per la cucina, per la musica, per la bellezza "latu senso"). Ho iniziato a fotografare negli anni ’80, ai tempi dell’università, utilizzando una piccola compatta a fuoco fisso regalatami da mio padre. 

Con l’avvento del digitale la fotografia è diventata qualcosa di più, un'attività progressivamente integrata anche nella professione: lo Studio nel quale e per il quale opero (www.quickmanager.it) offre oggi consulenza legale, societaria e fiscale a fotografi professionisti annoverati fra i “top ten” mondiali.

La vicinanza ad autentici Maestri della Luce, ancorché tecnicamente legati alla “lastra”, mi concede il privilegio di vivere in presa diretta esperienze uniche e, al contempo, di comprendere quale lungo percorso di lavoro e di sacrifici si celi dietro ai migliori risultati. Apertura mentale (...e non solo di “diaframma”), disponibilità ad apprendere sempre e comunque, sensibilità nel leggere e filtrare e trasmettere un particolare momento o una determinata situazione e, non ultimi, una gran dose di umiltà e di rispetto: sono questi i fattori che ho imparato a riconoscere come indispensabili per approcciare al meglio un’attività che, giorno dopo giorno, svela aspetti nuovi e coinvolgenti.

Un MacBook e una reflex full frame (per la verità con l’aggiunta delle necessarie e non sempre ...leggerissime ottiche) non possono che essere gli immancabili e fedeli compagni di ogni mio viaggio, sia che si tratti di un reportage fuori porta, sia che si tratti di un’esperienza a migliaia di chilometri di distanza, come nella savana africana, sia che si tratti di un footage in uno studio attrezzato.
A quali strumenti mi affido? Dal 2008 (con la prima D700) utilizzo solo apparecchi Nikon, per la qualità e l’affidabilità del suo “sistema”, testato in differenti contesti operativi.

Aristotele, ancora nel lontano V secolo a.C., sosteneva che l’uomo è capace di progredire veramente solo ogniqualvolta riesca ad amare e stupirsi. In questo la fotografia si rivela uno strumento formidabile: dal coinvolgimento del colore al fascino del bianco/nero, dall’istantanea immediatamente riprodotta all’immagine post-elaborata con cura e pazienza non esiste nulla di più efficace per “congelare” e trasmettere la bellezza della Vita, con l’illusione - in fondo in fondo - di bloccare lo scorrere del tempo. Non a caso il tema ha affascinato anche uno dei più grandi pensatori del secolo scorso, Albert Einstein, che così ebbe modo di scrivere: ”Lo studio e la ricerca della verità e della bellezza rappresentano una sfera di attività in cui è permesso di rimanere bambini per tutta la vita” .

Il patrimonio fotografico personale si compone di oltre 50.000 scatti digitali, opportunamente catalogati e classificati, nonché di svariati books, alcuni dei quali reperibili direttamente su Blurb.

email

renato.zanichelli@quickmanager.itprivacy

address

Renato Zanichelli
Viale Maspero 25
21019 - Somma Lombardo (VA)

www.zanichelliphoto.com
www.nikonphotographers.it/renatozanichelli
www.quickmanager.it

phone

Send me an e-mail and I'll call you back...

loading